Professioni - Travelsport Outdoor Activities
+39 329 34 34 414
|
info@travelsport.org

 

Guide AlpineAccompagnatori di Media Montagna e Guide Naturalistiche ...
ecco chi vi accompagnerà nelle grandi, piccole avventure che vorrete condividere con noi!

 

LA GUIDA ALPINA - MAESTRO DI ALPINISMO

La Guida Alpina - Maestro di Alpinismo è la sola figura professionale riconosciuta a livello internazionale abilitata all’insegnamento e all’accompagnamento in montagna con l'utilizzo di attrezzatura alpinistica.

Per acquisire il brevetto di Guida Alpina UIAGM (Unione Internazionale delle Associazioni Guide di Montagna) si deve superare un corso di quattro anni che garantisce, con la sua completezza e severità, un elevato livello di preparazione tecnica e professionale.
Il solo accedere ai corsi presuppone un'importante esperienza pregressa, da dimostrare attraverso la presentazione di un considerevole curriculum ed una notevole abilità in tutte le discipline oggetto della professione, vale a dire: arrampicata sportiva, alpinismo classico, alta montagna, arrampicata su cascate di ghiaccio, scialpinismo e free ride.
Nei successivi 120 giorni di corso le future guide migliorano le proprie abilità tecniche, con particolare attenzioni ai temi della didattica e dell'accompagnamento in sicurezza.
Lo stemma UIAGM contraddistingue le Guide Alpine e garantisce la qualità del loro operato.
Il titolo di Guida Alpina - Maestro di Alpinismo è riconosciuto in tutti i paesi che aderiscono all’UIAGM: Italia, Bolivia, Canada, Cile, Germania, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Giappone, Nuova Zelanda, Norvegia, Austria, Perù, Polonia, Svizzera, Slovenia, Slovacchia, USA, Svezia (insomma, ad oggi, l'unico paese non conforme con montagne interessanti è il Canada… per il resto tutto il mondo è presente!).
Affidarsi ad una Guida Alpina – Maestro d'Alpinismo significa vivere la propria passione al fianco di un professionista, che, nel quotidiano vive la montagna a 360°, aggiornandosi, confrontandosi e migliorandosi costantemente.
La montagna è un ambiente meraviglioso, ma non scevro di pericoli oggettivi: avvicinarsi a questo fantastico mondo con una Guida significa, senza dubbio, poterlo fare nel modo più sicuro possibile.

 

L'ACCOMPAGNATORE DI MEDIA MONTAGNA

L'Accompagnatore di Media Montagna (AMM) svolge professionalmente l'attività di accompagnamento escursionistico in territorio montano, in Italia e all'estero, senza limiti di quota, dove non si presentino difficoltà di tipo alpinistico.

L'AMM è un professionista esperto, un conduttore sicuro, la vera guida trekking su terreno di montagna. Escursioni di qualche ora, di una giornata, o un'alta via di più giorni sono il suo ambito d'azione prediletto.
Per conseguire il titolo di AMM è necessario presentare un curriculum escursionistico di assoluta rilevanza, superare una prova teorico-pratica di ammissione e frequentare un corso di formazione con esami abilitanti della durata di circa 60 giornate.

Geologia, botanica, zoologia, ma anche cartografia ed orientamento, primo e pronto soccorso, meteorologia, gestione del gruppo sono tra i principali elementi teorici del suo percorso formativo, a cui si somma un notevole monte ore di attività sul campo – trekking – tanto a scopo didattico, quanto su terreno impervio allo scopo di implementare le sue competenze pratiche.
L'esercizio della professione di Accompagnatore di Media Montagna è subordinato al conseguimento dell'abilitazione e all'iscrizione nell'elenco speciale degli accompagnatori di media montagna di cui è responsabile il Collegio Regionale delle Guide Alpine.

 

LA GUIDA NATURALISTICA

La Guida Naturalistico-Ambientale è la sola figura professionale riconosciuta a livello regionale abilitata all’insegnamento e all’accompagnamento in ambiente naturale (L.R. 33/2002).
Per acquisire il titolo di Guida Naturalistico-Ambientale è necessario superare un esame provinciale sulle seguenti materie: botanica, zoologia, geologia, geomorfologia, meteorologia, primo soccorso, cartografia, nonché una lingua straniera a scelta dell'aspirante guida.
Il livello di approfondimento dell'esame richiede una notevole competenza specie per quanto riguarda i diversi ambienti della nostra regione.
È inoltre richiesta la capacità di modulare il proprio operato in relazione alle diverse tipologie di clientela possibili.
La legge inoltre prevede specializzazioni per le varie discipline tipiche di questa professione: bicicletta, canoa e kayak, escursioni con animale, nordic walking, ecc…
La Guida Naturalistico-Ambientale è tenuta, per legge, ad esibire il proprio tesserino di riconoscimento durante le proprie attività.
Possono condurre in Natura solo Guide Alpine e Naturalistiche, indipendentemente da un eventuale compenso economico.
L'attività di accompagnamento, anche se non remunerata, da parte di soggetti NON qualificati come Guide Naturalistiche o Alpine è da considerarsi come “esercizio abusivo della professione”.
Le Associazioni ed i loro “accompagnatori” per statuto e legge possono dedicarsi esclusivamente ai loro associati, con limitatissime estensioni in caso di attività promozionali.
Il titolo di Guida Naturalistico-Ambientale è presente oramai in quasi tutto il suolo nazionale, potendo così rappresentare un livello elevato di professionalità nell'accompagnamento in natura.
Affidarsi ad una Guida Naturalistico-Ambientale significa decidere di incontrare la natura attraverso l'esperienza e la competenza di un professionista, il cui grado di capacità e preparazione è stato valutato e certificato.