MONTE PELMO ... SUL CAREGON DELLE DOLOMITI - Travelsport Outdoor Activities
+39 329 34 34 414
|
info@travelsport.org

MONTE PELMO ... SUL CAREGON DELLE DOLOMITI

Due giorni insieme per salire una tra le cime più alte di tutte le Dolomiti. Una montagna imponente, bella e austera su cui i sviluppa una via normale che alterna tratti di facile arrampicata a tratti di sentiero. Una salita lunga, da fare in due giorni per godere appieno della aria sottile dell'alta quota!

La salita al monte Pelmo per la via normale è una lungo e bellissimo itinerario in cui si alternato pareti vertiginose ad ampi e docili pendii. Nel pomeriggio del primo giorno raggiungeremo il rifugio Venezia, posto sotto le austere pareti del Pelmo, dove trascorreremo la notte. Il giorno successivo, di buon mattino, ci incammineremo per una traccia di mughi, che in circa mezz'ora ci porterà all'inizio della via normale. Raggiungeremo il vastissimo catino centrale, che dà alla montagna la la sua forma così peculiare ed inconfondibile, attraverso la famosa cengia di Ball, che si supera alternando tratti di arrampicata a tratti di camminata. Ci alzeremo quindi lungamente, attorniati da uno scenario di primordiale bellezza, fino ad arrivare in prossimità della cresta che sorregge la cuspide sommitale. Con gli ultimi, brevi passaggi, vertiginosamente esposti sull'impressionante parete nord, raggiungeremo la croce sommtale, vero e proprio balcone panoramico sui principali gruppi dolomitici meridionali e ci riposeremo seduti sulla sommità Caregon del Padreterno.

Il rientro verrà fatto lungo l'itinerario di salita. Arrivati al rifugio Venezia, dopo esserci gustati la meritata birra con tutta calma imboccheremo la strada del ritorno, assaporando ancora la bellezza delle giornate tracorse e il profumo dell'aria sottile dell'alta quota.


 

Da sapere

Scelta itinerario: l'itinerario verrà scelto ad insindacabile giudizio della Guida, considerando le capacità tecniche dei singoli partecipanti. La Guida può in qualsiasi momento decidere di sospendere o rimodulare l'attività nel caso vengano meno le condizioni minime di sicurezza.

 

Salute fisica: i partecipanti devono esserein ottima forma e godere di buona salute. È necessario comunicare eventuali problemi di salute al momento della prenotazione ed alla Guida prima di iniziare l’attività. La conoscenza da parte della Guida di eventuali problemi di salute è importante per la vostra e sicurezza e per quella del gruppo.

 

Meteo e programma: la Guida ha facoltà di modificare in qualsiasi momento le attività in programma in relazione alle condizioni meteorologiche, o per qualsiasi altra ragione possa interferire con la sicurezza dei partecipanti.

 

Termini e condizioni: link.

  • Ritrovo: ore 15,00 presso la locanda Tana de l'Ors a Forno di Zoldo
  • Conclusione: il giorno successivo alle ore 17,00 presso la locanda Tana de l'Ors a Forno di Zoldo
  • Difficoltà: MEDIA, escursione che richiede un buon allenamento e dimestichezza con il terreno alpinistico
  • Dislivello: 1° Giorno 400mt D+ | 2° Giorno 1200mt D+, 1600mt D-
  • Attrezzatura necessaria: capi tecnici per l'escursionismo/alpinismo (necessario guscio Gore-Tex e abbigliamento pesante), imbracatura bassa, kit da ferrata omologato, casco, scarponi o scarpe da approach, zaino di circa 20 lt., snack energetici, sacco letto ed effetti personalli per drmire in rifugio. Travelsport può noleggiare imbrago basso, kit da ferrata e casco.
  • Servizi inclusi: accompagnamento da parte di Guida Alpina UIAGM e assicurazione. E' possibile concordare un servizio di pick-up dai principali centri della Valle Agordina, della Val Fiorentina e Val di Zoldo
  • Servizi esclusi: mezza pensione in rifugio e quanto non incluso alla voce "servizi inclusi". Le spese vive della guida sono da dividersi tra i partecipanti.
  • N° partecipanti: minimo 2 persone; è possibile effettuare l'attività anche con un numero di partecipanti inferiore a quanto indicato con una rimodulazione del prezzo, pari a 450 euro forfettari.
  • In caso di mancato svolgimento dell'attività per motivi legati alle condizioni meteo: verrà concordata una nuova data o, nel caso non fosse possibile, restituita l'intera somma.

Itinerario

  1. Punto di ritrovo
  2. Punto di ritrovo