MARMOLADA ... AD UN PASSO DAL CIELO - Travelsport Outdoor Activities
+39 329 34 34 414
|
info@travelsport.org

MARMOLADA ... AD UN PASSO DAL CIELO

Da EUR 160

+1 Opzioni aggiuntive

Con i suoi 3.342 metri, la Marmolada è la cima più alta delle Dolomiti, meravigliosa per la sua argentea parete Sud, alta quasi 1.000 metri e per il dolce versante nord ove si trova il più grande ghiacciaio della zona.

La ferrata della cresta Ovest permette di raggiungere la cima più alta (Punta Penia), un vero e proprio balcone panoramico non solo sulle Dolomiti, ma anche sulle cime oltre confine che, nei giorni di bel tempo, sembra di poter toccare con un dito. Se poi saremo fortunati, volgendo lo sguardo verso sud, vedremo all'orizzonte il brillante riflesso della laguna di Venezia.

Una ferrata lunga, in alta quota, che richiede un buon impegno fisico, ideale per chi ha già confidenza con le ferrate e cerca una giornata impegnativa, ma ricca di intense emozioni e soddisfazioni!

Da EUR 160

+1 Opzioni aggiuntive

Prenota

La pittoresca bidonvia che parte dal Passo Fedaia (già questa meriterebbe la visita...) ci porterà ai 2626 metri di quota del Pian dei Fiacconi: un saluto a Guido (il gestore) e un buon caffè è una tappa obbligata!

Carichi di energia raggiungeremo il vallone che scende da forcella Marmolada e cominceremo a risalirlo. Per arrrivare all'attacco della ferrata attraverseremo anche un breve ghiacciaio, la cui estensione diminuisce di anno in anno a vista d'occhio.

Arrivati al cospetto delle rocce basali del Piccolo Vernel ci imbragheremo e cominceremo la nostra ascesa. Raggiunta la forcella, proseguiremo verso la calotta sommitale di Punta Penia seguendo vagamente il filo della cresta. Non vi sono particolari difficoltà tecniche, ma la lunghezza e la quota si faranno sentire! Saremo comunque sempre ripagati dallo scenario grandioso nel quale ci muoveremo e dal panorama magnifico. Finita la ferrata, per raggiungere la cima vera è propria, sarà necessario camminare ancora un po': la fatica di certo non mancherà, ma la percezione della meta vicina ci darà sicuramente la forza per l'ultimo sprint!

Quando scorgeremo il camino della Capanna Punta Penia (perchè sì, in cima alla vetta più alta delle Dolomiti c'è un rifugio...) potremo finalmente dire di essere arrivati ... Un bel pranzo ristoratore ci farà velocemente recuperare le energie consumate!

La discesa potrà avvenire o lungo la via di salita oppure, se le condizioni lo permettono, scenderemo lungo la via nomale, che supera il ghiacciaio. 

Arrivati al Pian dei Fiacconi avremo giusto il tempo di una birra prima di prendere i "bidoni" per tornare a valle!


 

Da sapere

Scelta itinerario: l'itinerario verrà scelto ad insindacabile giudizio della Guida, considerando le capacità tecniche dei singoli partecipanti. La Guida può in qualsiasi momento decidere di sospendere o rimodulare l'attività nel caso vengano meno le condizioni minime di sicurezza.

 

Salute fisica: i partecipanti devono essere in ottima forma e godere di buona salute. È necessario comunicare eventuali problemi di salute al momento della prenotazione ed alla Guida prima di iniziare l’attività. La conoscenza da parte della Guida di eventuali problemi di salute è importante per la vostra e sicurezza e per quella del gruppo.

 

Meteo e programma: la Guida ha facoltà di modificare in qualsiasi momento le attività in programma in relazione alle condizioni meteorologiche, o per qualsiasi altra ragione possa interferire con la sicurezza dei partecipanti.

 

Termini e condizioni: link.

  • Ritrovo: ore 8,00 presso la partenza della bidonvia del Pian dei Fiacconi al Passo Fedaia
  • Conclusione: ore 17,30 presso la partenza della bidonvia del Pian dei Fiacconi al Passo Fedaia
  • Difficoltà: DIFFICILE, escursione riservata a persone con buon allenamento e abituati a muoversi in terreni montani
  • Dislivello: 800 metri.
  • Attrezzatura necessaria: capi tecnici per l'escursionismo/alpinismo, imbracatura bassa, kit da ferrata, casco, scarponi (no scarpe da approach), piccozza e ramponi, zaino di circa 20 lt., snack energetici. Travelsport può noleggiare imbrago basso, kit da ferrata, casco, piccozza e ramponi.
  • Servizi inclusi: accompagnamento da parte di Guida Alpina UIAGM e assicurazione. E' possibile concordare un servizio di pick-up dai principali centri della Valle Agordina.
  • Servizi esclusi: biglietto di andata e ritorno della bidonvia e quanto non incluso alla voce "servizi inclusi".
  • N° partecipanti: minimo 2 persone; è possibile effettuare l'attività anche con un numero di partecipanti inferiore a quanto indicato con una rimodulazione del prezzo, pari a 300 euro forfettari.
  • In caso di mancato svolgimento dell'attività per motivi legati alle condizioni meteo: verrà concordata una nuova data o, nel caso non fosse possibile, restituita l'intera somma.

Itinerario

  1. Punto di ritrovo